NEWS

Permessi di transito e sosta del Comune di Verona

Benvenuto nel portale per la gestione autonoma da parte del cittadino dei principali servizi erogati da AMT Spa.

In questo portale potrai:
  • richiedere, gestire e rinnovare le principali autorizzazioni di transito e sosta del Comune di Verona
  • rinnovare il pagamento del canone della sosta
  • rinnovare l'abbonamento ai parcheggi in struttura

Hai uno smartphone o un tablet? Il sito è compatibile con questi dispositivi e si adatta alle dimensioni del tuo schermo. Se hai già ottenuto delle credenziali di accesso (utente e password) puoi selezionare il bottone "Login". In caso contrario puoi cliccare su "Registrati" e segui la procedura guidata.

La registrazione è gratuita.


Permessi e abbonamenti

Di seguito trovi elencate le tipologie di permessi e abbonamenti che potrai gestire tramite questo portale.

PERSONE FISICHE
  • RESIDENTI
  • SCUOLA
  • DIMORANTI
  • POSSESSORE POSTO AUTO
  • SERVIZI ISTITUZIONALI
  • VEICOLI ELETTRICI
AZIENDE, SOCIETÁ, DITTE
  • ALBERGHI
  • ASSISTENZA TECNICA
  • AZIENDE
  • CARICO SCARICO
  • CONSEGNE
  • MANUTENTORI
  • MEDICO
  • RAPPRESENTANTE IN ZTL
  • STAMPA
  • TEMPORANEO
PARCHEGGI
  • PARCHEGGIO CENTRO
  • PARCHEGGIO PORTA VESCOVO
  • PARCHEGGIO STAZIONE EST
  • PARCHEGGIO STAZIONE OVEST
  • PARCHEGGIO TRIBUNALE
BUS TURISTICI
  • PASS ZTL BUS
  • STADIO "C"

Dispositivo RFID

COS'É UN RFID?  È un supporto dotato di codice a barre e di TAG Rfid di tipo passivo (cioè senza alcuna batteria incorporata e quindi di dimensioni ridottissime) al quale vengono associati i permessi.

Questo nuovo contrassegno di circolazione, adottato dal 1 gennaio 2013, consente di rilevare i veicoli che accedono alla ZTL mediante la lettura a distanza del TAG Rfid presente a bordo del mezzo in movimento.

Il sistema di controllo basato sulla tecnologia Rfid non sostituirà quello attivo da tempo basato sulla lettura della targa ma lo affiancherà allo scopo di associare i rilevamenti in ingresso con quelli in uscita; il sistema di controllo Rfid ha lo scopo principale di monitorare che i veicoli in uscita dalla ZTL lo facciano entro l'orario assegnato dall'autorizzazione concessa (in tal caso i dati verranno immediatamente cancellati).

Per gli utenti di altri comparti il contrassegno garantisce:

  • l'eliminazione dei dati personali dal contrassegno;
  • l'associazione ad uno stesso contrassegno di più autorizzazioni;
  • la creazione di uno standard che potrà essere successivamente esteso ad altre forme di controllo;
  • l’eliminazione dei fenomeni di abuso e/o falsificazione legati all'impiego del TAG Rfid. Esso infatti non può essere riprodotto in quanto il TAG è univoco.

IMPORTANTE: il contrassegno deve essere esposto sul parabrezza attraverso l’apposito bustina adesiva. L’errata esposizione comporterà la comminazione di adeguata sanzione.

Accreditamento e utilizzo

Per poter usufruire del servizio offerto da questo portale al primo accesso verrà richiesto l'inserimento di alcuni dati anagrafici e l'upload di un documento di identità valido.

Nel caso in cui si sia in possesso di credenziali valide per il precedente portale è possibile utilizzarle per accedere anche a questa nuova versione, i permessi in tuo possesso sono stati automaticamente trasferiti sul tuo nuovo profilo.

Le richieste effettuate verranno valutate dal backoffice di AMT e verrà inoltrata un'email automatica per notificare lo stato di avanzamento delle pratiche.

Potrai effettuare eventuali pagamenti in comodo e sicuro con la tua carta di credito tramite il servizio PagOnline.